SENTIERO DEI TESSITORI…E NON SOLO

SENTIERO DEI TESSITORI…E NON SOLO

Un percorso di elevato interesse culturale e storico che scende a nord tra i pascoli della bella valle del rio Tamarone passando accanto ai resti della Fabbrica Serra o “Machina Brüsà”.

Arrivati a Pianezze, si lascia il fondovalle del rio Tamarone per risalire verso Villa Piazzo per la Strada dei Tessitori o “della Gava”.

Lungo il ritorno prima di entrare nella frazione di Livera possiamo fermarci ad ammirare la Cava di Gneiss oggi trasformata in uno splendido piccolo anfiteatro naturale.

Prima di entrare nella frazione Livera, invece di rientrare subito a Villa Piazzo,  si può continuare per cercare il “fiore della contentezza” lungo i boschi della collina di Sant’Eurosia.  Due i sentieri a disposizione e segnalati: il primo circoscrive tutta la collina ed è tutto in piano (30 minuti) mentre l’altro ci porta fino al colmo di Sant’Eurosia dove possiamo ammirare il panorama sulla Pianura Padana e sull’arco Alpino (aggiungere 1 ora).

 

Anello 2: Villa Piazzo, Machina Brüsà, Gava e ritorno

Tempo: ore 2,00